Home Translation and Interpretation About translation and interpretation
About translation and interpretation

About translation and interpretation

Cos'è la traduzione?

Tradurre è passare un testo scritto da una lingua ad un' altra. Ma cosa c'è in un testo? A prima vista sembrerebbe che questo fosse solo composto da parole e strutture grammaticali. E invece, c'è molto di più, giacché attraverso certe scelte dell'autore, quali l 'abbinamento delle parole e l'uso di strutture grammaticali specifiche, possono essere comunicati messaggi diversi. Questo è dovuto al fatto che queste scelte determinano la creazione di un'intensità, di un' enfasi, dei contrasti, delle ambiguità; in altre parole, determinano la creazione di uno stile. 

Le parole, senza dubbio, sembrano la parte più facile da tradurre. Basta solo andare su un dizionario e cercare il loro equivalente. Invece una stessa parola può essere tradotta in tanti modi a seconda del contesto in qui si trova, per non fare riferimento alle diverse sfumature dei sinonimi che evocano differenti emozioni nel lettore. Le strutture grammaticali sono ancora  più complicate da tradurre, siccome non sempre esistono strutture equivalenti nelle diverse lingue. Ma la relazione tra le parole e le strutture per ricreare quello stile specifico, quell'enfasi, quell'intensità originali, quello sì che è un processo complesso, complicato, difficile e altamente creativo.

Esistono diversi tipi di testo e quindi, diversi tipi di traduzione: tecnico scientifica, letteraria, pubblicitaria, legale. E ogni tipo ha la sua caratteristica primordiale:

  • la traduzione tecnico-scientifica è caratterizzata dalla  precisione
  • la traduzione letteraria è caratterizzata dalla  bellezza
  • la traduzione legale è caratterizzata dalla chiarezza
  • la traduzione pubblicitaria è caratterizzata dalla persuasione 

La traduzione è un arte che richiede competenze linguistiche molto specifiche e una sensibilità superiore per quanto riguarda l'interpretazione delle sottigliezze e sfumature di un testo. Saper parlare più lingue non fa di nessuno un buon traduttore. Il fatto che una persona capisca perfettamente un messaggio in una lingua non significa che riesca a ricreare esattamente lo stesso messaggio in un'altra. Perché, per quanto riguarda le parole e i testi scritti, la forma determina il contenuto. E se le scelte non sono quelle giuste si corre il rischio che il messaggio non arrivi al ricevente nella forma desiderata, o peggio ancora, che addirittura non arrivi neppure.

Cos'è l'interpretazione?

Il termine interpretazione, invece, si riferisce alla traduzione orale di un messaggio. Sebbene le competenze di base necessarie siano le stesse che per la traduzione, lo scopo principale dell'interpretazione è trasmettere il messaggio in modo chiaro e veloce. Il lavoro dell'interprete inizia con la ricerca sugli argomenti oggetto del suo lavoro. Oltre ad avere nozioni di questi  e una conoscenza  molto approfondite delle lingue, deve anche essere un ottimo oratore.